COSA SCRIVONO LE DONNE NEI SOCIAL NETWORK SULL'ENDOMETRIOSI

-Buongiorno ragazze, che notata ho avuto il ciclo, sto male e non riesco neanche a camminare.


-Non sono facile al pianto, ma stasera le lacrime sono involontarie e incontrollabili... il mio ciclo sta terminando, stavo per tirare un sospiro e invece sono piegata in otto da dolori tremendi!!! Dolori lombosacrali, ai reni, al basso ventre, alle gambe... Mi sento in preda allo sconforto, mi sento sola e senza prospettive di venirne fuori... Non riesco a fare nemmeno l'1% di quel che dovrei e vorrei, per cucinare ho dovuto avvicinare una sedia ai fornelli e ho anche lavato i piatti da seduta!!! Domani mi aspettano 9 ore di ufficio... Ma che vita è?!?!?! 


-Questa mattina mi hanno svegliata dei forti dolori addominali (basso ventre)che nell'arco di 5 min sn diventati fortissimi in più mi tirava anche dentro... nel retto... sudavo freddo mi veniva da vomitare ma nn vomitavo nulla avendo lo stomaco vuoto dopo poco sono svenuta(credo per il forte dolore).


-Ciao, ieri ho fatto la visita di controllo è andata malissimo... devo fare ca125 e altri esami del sangue, ma per come sono messa deve operarmi ma questa volta in un modo definitivo.



-Il panico!!!! Vado a lavoro tranquilla e dopo un po', piano piano cominciano i dolori. Reni, schiena, ovaie e lei; maledetta gamba sx. 



-Mi sa che nemmeno questo mese niente, quanto sono stufa di questa maledetta che mi rovina la vita da 15 anni.



-Allora, sono reduce da un'altra nottata di febbre a 40, nonostante due tipi di antibiotici, anche molto forti a dire il vero! Questa mattina nemmeno il tempo di aprire gli occhi, febbre a 39 e colica renale con un dolore veramente infame! Ma fosse niente, dovevo comunque svuotare la vescica, mi reco al bagno e mentre urino sento un dolore atroce che parte dal rene e scende fino in vescica! 



-Ciao amiche mie lo so che non sono molto presente ma sto un po male: la settimana scorsa sono stata all'ospedale per dolori fortissimi mi hanno fatto l'eco è la tac mi hanno riscontrato un rene dilatato è le pareti dell'intestino dilatate vi giuro non ne posso più.