DUE FILMATI DA VEDERE E COMMENTARE TRATTI DA STEEL ALICE "LA MALATTIA E LA COMUNICAZIONE"

Questi filmati sono stati proiettati ieri all'inontro tenutosi a Roma presso il Policlinico Agostino Gemelli di Roma su suggerimento della Dottoressa De Santis, i video sono tratti dal film Steel Alice.

La pellicola è l'adattamento cinematografico del romanzo Perdersi (Still Alice) scritto nel 2007 dalla neuroscienziata Lisa Genova e pubblicato in Italia da Edizioni Piemme.

 Alice Howland è una donna alla soglia dei cinquant'anni, orgogliosa degli obiettivi raggiunti. È un'affermata linguista, insegna alla Columbia University, ha una solida famiglia composta dal marito chimico e tre figli: Anna, Tom e Lydia. Ad un certo punto, nella vita di Alice, qualcosa comincia a cambiare, dapprima qualche dimenticanza ed in seguito veri e propri momenti di "vuoto" durante i quali non riconosce il posto in cui si trova. Questi eventi convincono Alice a ricorrere ad accertamenti medici e le viene diagnosticata una forma presenile di Alzheimer di matrice genetica. Tutte le sue certezze crollano, diventando una donna fragile e indifesa, anche agli occhi della famiglia che l'ha sempre vista come un pilastro. Il film racconta come Alice affronti la malattia ed il progressivo ed inarrestabile decadimento cognitivo.

http://it.wikipedia.org/wiki/Still_Alice

Nonostante non si parli della nostra patologia, i due video descrivono benissimo i metodi e le problematiche inerenti alla comunicazione nelle malattie.

Vi invito a guardarli e a commentarli con noi.