RISPOSTA AD UNA DOMANDA DI ESENZIONE PER ENDOMETRIOSI,COSA NE PENSATE????

Di seguito la risposta ricevuta per posta elettronica da Rosa Di Mauro alla domanda di esenzione per ENDOMETRIOSI:

"Gentilissima Signora,
allo stato attuale,l'endometriosi non è inclusa tra le patologie croniche per le quali il D.M. 28 Maggio 1999 n.329 prevede l'esenzione dalla partecipazione al costo di alcune prestazioni sanitarie correlate.

La proposta di aggiornamento dell'allegato al predetto decreto,del resto non modifica la situazione,tenuto conto del fatto che la patologia in questione non è stata inclusa.

Puo verificare se la sua Regione ha previsto l'esenzione a livello locale informandosi presso l assessorato o presso la ASL

Cordiali saluti
Dott.ssa ..........(non cito il nome)"

ORA IO VI CHIEDO A QUANTE DI VOI STANNO ANCORA BENE QUESTO TIPO DI RISPOSTE?
COSA PENSATE DAVANTI A QUESTE RIPOSTE?

NON CREDETE CHE AVREMMO DIRITTO ALL'ESENZIONE? CHE DOVREMMO FAR PARTE DELLE COSI DETTE " CATEGORIE PROTETTE????

POSSIBILE CHE COME MI HANNO DETTO NON SIETE DISPOSTE A FAR NULLA PER OTTENERE CIO CHE CI SPETTA DI DIRITTO?

MI HANNO DETTO CHE NON RIUSCIRO MAI AD ORGANIZZARE UNA MANIFESTAZIONE PERCHE NON RIUSCIRO MAI A CONVINCERE "TANTE DONNE"..... IO NON CI CREDO....
ASPETTO CON ANSIA I VOSTRI COMMENTI,TESTIMONIANZE SIMILI,I COSTI DA VOI SOSTENUTI.

IO VOGLIO IL CONTINUO DELLE VOSTRE STORIE,NON MI BASTA SAPERE CHE AVETE L'ENDOMETRIOSI  VOGLIO LE RISPOSTE CHE RICEVETE I MEDICI INCOMPETENTI CHE INCONTRATE.....IO CI METTO LA FACCIA AD OGNI COSTO......MA VOI DOVETE CREDERE NEI VOSTRI DIRITTI

Valentina De Paolis