MANIFESTAZIONE PER L'ENDOMETRIOSI 7 DICEMBRE ROMA "DIRITTI NEGATI E MALASANITA'"

Carissimo Ministro Lorenzin, carissimi media, giornalisti, televisioni,
SABATO 7 DICEMBRE 2013 DALLE ORE 14.30 ALLE ORE 18.30 un gruppo di donne affette da Endometriosi scenderanno a manifestare IN PIAZZA CASTELLANI A ROMA, vicino alle sede amministrativa del ministero della salute.
In questa lettera spiego a grandi linee i motivi della manifestazione e pongo degli interrogativi.

-L'ENDOMETRIOSI E' STATA RICONOSCIUTA E INSERITA NELLE TABELLE DELLE MALATTIE INVALIDANTI GIA' DA TEMPO,PERTANTO METTERE LA FIRMA PER RENDERLA UFFICIALE NON E' UN DIRITTO DEL MINISTRO DELLA SALUTE MA UN DOVERE!!!

-STIAMO CHIEDENDO, ANZI PRETENDENDO I DIRITTI DI TUTTI I MALATI AFFETTI DA PATOLOGIE CRONICHE ED INVALIDANTI: UN CODICE DI ESENZIONE E UNA FASCIA INVALIDANTE CHE CONSENTA IL COLLOCAMENTO MIRATO!

La maggior parte di voi si starà chiedendo cosa andiamo a fare a prendere freddo in Piazza, visto che in questo paese non cambia nulla ??? Beh nella domanda che vi ponete,c'è già la risposta, fin quando i governi del giorno potranno contare su persone che ragionano così, NON CAMBIERA' MAI NULLA!!!!

Io non mi sento tutelata, da singola cittadina con una diagnosi di patologia cronica ed invalidante da nessuna Istituzione e questo è inaccettabile. La storiella della crisi, dei fondi ecc ecc i politici continuassero a raccontarla a coloro che vivono di ciò che i media con i loro mezzi fanno apparire, LA VITA REALE SI VIVE PER STRADA. TRA LA GENTE!!!!

Dov'è il Ministro Lorenzin quando a Roma TUTTI GLI OSPEDALI NON HANNO POSTI LETTO? QUANDO I PAZIENTI PASSANO 5 GIORNI E 5 NOTTI BUTTATI IN BARELLA PERCHE' I REPARTI SONO DIMEZZATI ????

Quali sono, vi domando io i DOVERI DI UN MINISTRO DELLA SANITA'? QUALI SONO I DOVERI DI TUTTI I TRADITORI CHE HANNO GIURATO SULLA COSTITUZIONE???

Sia ben chiaro a tutti che non sono un anarchica ne una apolitica ne un atea, ho le mie idee i miei credo ed i miei valori, ma questo non significa dover rimanere seduta a guardare da semplice telespettatrice...

Sabato sarà l'endometriosi, domani un altra malattia e poi un altra ancora... Si parla di DIRITTI NEGATI, di personaggi seduti su delle poltrone che non hanno meritato, perché non hanno ne i titoli ne le capacità per occuparle quelle poltrone!!!!

Devo continuare a stare a casa a guardare questo scempio e a stare zitta perchè c'è la crisi??? C'E' LA CRISI, BENISSIMO, ME NE STARO' IN SILENZIO QUANDO NON CI SARANNO PIU' LE AUTO BLU, LA DIARIA, I VITALIZI E TUTTI I PRIVILEGI DI UNA CLASSE POLITICA! FINO A QUEL MOMENTO RECLAMERO' A GRAN VOCE  I MIEI DIRITTI.

Ho scritto a moltissime trasmissioni... cosa c'è la televisione si spaventa a far vedere la vita reale??? C'è paura di farmi asserire che in un paese dove la sanità sta andando a rotoli lavoro 26 giorni al mese per pagare all'improvviso 381,00 un uro tac d'urgenza??? Che cos'è che non si può venire a raccontare in televisione? che non si può più dover scegliere se comprare i libri scolastici ai propri figli o i farmaci che occorrono????

Perché nessuno ci fa parlare??? QUESTA MALATTIA COLPISCE 3.000.000 DI DONNE SOLO IN ITALIA e non se ne vuole parlare!!! NON SE NE VOGLIONO DISCUTERE I COSTI, LE RIPERCUSSIONI LAVORATIVE E SOCIALI.

Non è certo la prima lettera che scrivo e non sarà neanche l'ultima. PER TUTTE LE DONNE CHE ME LO CHIEDONO DI CONTINUO:
-SI HO SCRITTO A BARBARA D'URSO MA NON HO OTTENUTO RISPOSTA
-SI HO SCRITTO ALLE IENE MA NON HO OTTENUTO RISPOSTA
-SI HO SCRITTO A STRISCIA LA NOTIZIA MA NON HO OTTENUTO RISPOSTA
-SI HO SCRITTO A PIAZZA PULITA MA NON HO OTTENUTO RISPOSTA
-SI HO SCRITTO ALLE ASSOCIAZIONI MA NON VENGONO IN PIAZZA
-SI HO SCRITTO ALLE DONNE FAMOSE DELLO SPETTACOLO CHE NE SONO      AFFETTE MA A PARTE UN CALOROSO SALUTO,NESSUN RISCONTRO!

VOGLIAMO VOCE! BASTA CON IL SILENZIO SU QUESTA PATOLOGIA E SUI DIRITTI NEGATI!

Valentina De Paolis